STORIA

DONATORI DI SANGUE

La storia dei donatori di Sangue di Rossano Veneto nasce ufficialmente nel lontano 1965. Però come testimonierà in futuro una fonte attendibile, il sig. Germano Vialetto del gruppo di Campolongo sul Brenta, Rossano già nei primi anni sessanta si distingueva come gruppo molto numeroso e attivo nelle donazioni.
Nel 1962 cominciarono a nascere nel nostro territorio i primi gruppi organizzati, nei quali i donatori si incontravano per discutere e trovare i modi per poter propagandare la donazione di sangue. Sempre in quell’anno si crea a Bassano il “Reparto Donatori di sangue Montegrappa”.
Finalmente nel 1965, l’allora Capogruppo degli Alpini Cav. Mario Bizzotto, aiutato da alcuni donatori volontari, forma il nostro gruppo. Fin da subito ci fu un crescendo di adesioni e le donazioni cominciarono costantemente a crescere.
Un importante anno della storia del nostro gruppo fu il 1973 per la bellissima cerimonia svoltasi con la S. Messa e la benedizione del Gagliardetto donato dal Comm.re Bruno Calmonte. Da quel momento i Donatori aumentarono perché aderirono al gruppo anche cittadini, non più solo Alpini, a cui stava a cuore donare il sangue come atto di altruismo, generosità e fratellanza. Piano piano cominciano a crearsi le ricorrenze immancabili; infatti nasce l’idea di istituire la “Festa del Donatore” che da allora, e ancora oggi, è un appuntamento immancabile per tutti i nostri Donatori.
Fino al 1991 Alpini e Donatori ebbero un solo Direttivo ed un unico Capogruppo; così si decise di dividere le due realtà creando gli attuali gruppi “Alpini” e “Donatori di sangue”.
Dalle successive votazioni viene eletto un nuovo Capogruppo per i Donatori, il sig. Ferruccio Campagnolo, persona molto conosciuta e stimata nel paese. Da questo momento in poi il gruppo prende una grande spinta, perché il neoeletto capogruppo, aiutato da un’esistente organizzazione perfetta ed operativa, porta il numero delle donazioni a superare le 400 unità annue.
Nel 1992 un nostro giovane donatore, Giovanni Cinel, fu colpito dalla terribile malattia del sangue, la “Leucemia”. Il direttivo, venuto a conoscenza del fatto, si informò sui risultati ottenuti dai primi trapianti del midollo osseo e resosi conto della necessità di una simile donazione, si prodigò subito nel diffondere le conoscenze scientifiche e le informazioni su questa nuova donazione. Di seguito intraprese la corsa alle donazioni e nel giro di pochi giorni ben 44 donatori si iscrissero e in seguito vennero tipizzati. Queste iscrizioni all’A.D.M.O. Condizionarono il Reparto Montegrappa che con il centro trasfusionale di Bassano e dell’ospedale di Vicenza iniziò la campagna delle adesioni ed effettuò le prime tipizzazioni.
Fino al 2006 rimane al timone del gruppo il sig. Campagnolo, come al solito con costanti soddisfazioni, fino alla sorprendente elezione del nuovo Capogruppo, Francesco Baggio; sorprendente perché a guidare un così forte gruppo arriva un ragazzo di soli 23 anni! Questo sicuramente ha dato un’ondata di freschezza, perché Baggio è riuscito a portare con se nel nuovo direttivo un buon numero di giovani, forza importante per portare avanti i nostri sogni; basti pensare che nell’attuale direttivo ben 7 menbri non superano i trent’anni di età.
Ad oggi siamo arrivati a contare circa 430 iscritti con, nel 2010, 475 donazioni effettuate.
Il Gruppo sostiene molte associazioni che ne hanno bisogno; si parte dalle realtà di casa nostra, quali Asili, associazioni ragazze madri etc. In secondo luogo aiutiamo anche realtà molto lontane, anch’esse con grande bisogno di sostegno, per citarne un paio ci siamo presi a cuore un orfanotrofio in Vietnam, un ospedale in Kenia e uno in Burundi. Questo scopo lo abbiamo anche raggiunto grazie alle varie manifestazioni che durante l’anno proponiamo.
Si comincia in gennaio con la Bef-Ana in piazza dove offriamo, assieme agli Alpini, qualcosa di caldo e un pensiero in segno di riconoscimento per l’impegno dato ai nostri iscritti. Poi durante l’anno le attività sono molte: marcia con le scuole elementari in marzo, gita annuale fuori porta in giugno, festa della birra e ritrovo dei donatori a cima Grappa in luglio, pranzo sociale in settembre e cosa molto importante la cena dei “diciottenni” in Novembre, durante la quale sensibilizziamo i nuovi ragazzi ad avvicinarsi alla donazione di sangue.
Adesso vogliamo rivolgerci a tu che ti sei fermato qualche minuto a leggere queste poche righe: se non sei ancora iscritto o non conosci bene la nostra associazione vieni a trovarci, ti aspettiamo a braccia aperte e saremo lieti di raccontarti tutto quello che sappiamo sulla donazione.

Un saluto dal Capogruppo e da tutto il Direttivo.

 

Direttivo

L’ATTUALE DIRETTIVO IN UNA FOTO ALLA FESTA BAVARESE 2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...